Come una star di 'Princess Diaries' è passata dopo che le è stato detto che era 'unf-kable' di Hollywood

How Oneprincess Diariesstar Moved Past Being Told She Was Hollywoodunf Kable

Per una miriade di ragioni, giugno è stato un mese ricco di eventi per l'icona degli anni '90 Heather Matarazzo.

Innanzitutto (agli occhi della cultura pop, comunque) è dovuto alla voce purtroppo falsa che 'The Princess Diaries' sta girando un secondo sequel, che senza dubbio le ha mandato numerosi fan della serie Twitter pagina. Quegli stessi fan – se sono rimasti in giro dopo che le voci sono state chiuse – sono stati successivamente trattati per la ragione numero due, che è il brillante commento di Matarazzo su questioni femministe e di giustizia sociale. Questi problemi sono arrivati ​​al culmine – di nuovo – alla fine della scorsa settimana quando Matarazzo è uscito a sostegno della collega regina degli anni '90 Rose McGowan, che secondo quanto riferito è stata licenziata dal suo agente dopo aver parlato contro un casting sessista per un film di Adam Sandler.





E infine, per concludere con una nota un po' amara, il nome di Matarazzo ha fatto il giro della scorsa settimana quando ha iniziato a diffondersi la notizia che il suo film più famoso, 'Welcome to the Dollhouse', avrebbe avuto un sequel... privo di Matarazzo in testa.

MTV News ha incontrato Matarazzo al telefono venerdì pomeriggio, per farle riflettere sul sessismo di Hollywood, le è stato detto che è 'unf--kable' e, naturalmente, quelle voci su 'Princess Diaries 3'.



MTV: Ultimamente sei stato molto esplicito su Twitter sul sessismo a Hollywood. È qualcosa di cui hai sempre gridato al vuoto o ti sei sentito più a tuo agio a parlare di recente perché ora è un argomento di conversazione?

Heather Matarazzo: Ho sempre; Ho combattuto per la parità di diritti tra la comunità gay e lesbica e per i diritti delle donne [da anni]. Sembra che finalmente stia iniziando ad attirare più attenzione, quindi sento che le persone se ne stanno accorgendo di più. Le cose che dico da un po' stanno iniziando ad attirare più attenzione.

MTV: Credi che ci sia stato un vero cambiamento positivo da quando hai affrontato questo problema?



Matarazzo: Assolutamente, per me non è stata altro che un'attenzione positiva. Sono molto, molto grato per, e sto cercando [più] persone come Lexi Alexander e Rose [McGowan] -- e Jessica Chastain, che è appena uscita a sostegno di [Rose]. C'è un numero crescente di noi. Lexi ha parlato di una crescente uguaglianza in questo settore da quando ho memoria, ma vedere più donne che hanno una maggiore visibilità come Jessica Chastain è davvero, davvero incoraggiante.

MTV: Hai scritto un blog molto potente all'inizio di quest'anno, in cui hai detto che ti era stato detto in giovane età che Hollywood non ti avrebbe voluto perché sei 'unf-kable'. Sono curioso di sapere quale sia stata la risposta a questo, e se è cambiato qualcosa per te negli anni da quando è successo?

Matarazzo: A dire il vero si è trattato di un incidente specifico e la risposta che ho ricevuto non è stata altro che positiva. Ma il punto più importante che stavo facendo in quel blog era la percezione che ho di me stesso e di quanto sia facile difendere il proprio potere in base a ciò che dicono gli altri. Stai dicendo che non sono f--kable; allora deve essere vero.

Arrivare dall'altra parte e dire 'oh, questa è una bugia, in realtà non è vero'... è stato allora che la mia percezione di me stessa è cambiata. Tutto il resto è cambiato; sono cambiati i ruoli per cui ho iniziato ad uscire, è cambiata la descrizione dei personaggi. Ciò non nega il fatto che, ovviamente, ci sono persone sessiste, superficiali, che guardano solo all'esterno in termini di ciò che la donna può portare su uno schermo. Ma è sempre stato così. Per me, [si tratta di] personalmente non credere al clamore e alla bugia, e poi vedere il cambiamento effettivo nelle opportunità che mi sono state date una volta che ho smesso di credere a quella bugia che non ero f--kable.

ellie goulding nuovo album 2017
Getty

MTV: Come smetti di credere a quella bugia? Come ti proteggi mentalmente da questo, specialmente quando vedi casting sessisti come quello pubblicato da Rose, che richiedono tette enormi e ragazze stupide?

Matarazzo: Guardo a donne come Mindy Kaling e Amy Poehler, Tina Fey, Amy Schumer, Rose McGowan, che parlano della follia di tutto questo. E inoltre, noi fare avere una scelta alla fine della giornata se dire sì o dire no... ci sono state cose che ho passato in cui gli agenti in quel momento erano come, 'sei pazzo, perché dovresti passare questo?' perché non era qualcosa di cui volevo personalmente far parte. Non lascerò che la paura domini la mia vita; Preferirei essere in grado di... sapere che ho fatto una scelta giusta per me, [piuttosto] che dire di sì perché non voglio che i miei agenti siano arrabbiati con me.

MTV: Che tipo di impatto pensi che potrebbero avere donne potenti come Rose, Mindy, ecc.?

Matarazzo: Sento che Rose è stata incredibilmente coraggiosa e che ha aperto il vaso di Pandora per altre donne di alto profilo per fare coming out e sostenere [l'uguaglianza] che potrebbero non averlo fatto prima. La frustrazione può essere una cosa negativa o una cosa positiva, e mi sento come se le persone stessero diventando più vocali perché stanno diventando più frustrate. Questo fa sì che le persone si sveglino dal sonno dicendo che non c'è niente che non va e che va tutto bene - di cosa si lamentano tutti? Sai, non stiamo chiedendo che i petali di rosa siano come disposti mentre camminiamo. Chiediamo solo uguaglianza e pari opportunità.

MTV: Abbiamo parlato molto della decisione dell'ACLU di perseguire la mancanza di registe donne a Hollywood. Come attore, sono curioso di sentire i tuoi pensieri su quanto sia importante per un attore avere donne dietro le quinte.

Matarazzo: Storicamente, ci è stato detto che le donne non hanno la stessa sensibilità [registica], e guardo qualcuno come Jill Soloway quando lo ha fatto grande discorso di inizio - le era stato detto... 'non portare le tue lacrime al lavoro.' E lei ha detto: 'no, se non sei in grado di provare emozioni e piangere, allora è meglio che non tenga la mia macchina fotografica in mano'.

L'intero motivo per cui le persone vanno al cinema... Voglio essere trasportato da qualche parte per due ore, e se il progetto è fantastico, significa che sono stato emotivamente toccato in qualche modo. Quando hai una maggioranza o individui che dicono che le donne sono 'troppo sensibili'... non va bene. È irrispettoso e sbagliato. Sento come se gli mancasse l'intero f--king point del cinema.

esiste un equivalente generico per cialis?

MTV: C'è una notevole differenza anche nel lavoro quotidiano con una regista donna?

Matarazzo: Assolutamente... Dorie Barton, con cui ho appena lavorato in un film chiamato 'Girl Flu' con me e Katee Sackhoff, è stata brillante. Devo dire che, accanto a Garry Marshall, che è semplicemente il migliore, è il miglior regista con cui abbia mai lavorato... la libertà con cui ci ha dato, la capacità di recitare e la fiducia che conoscevamo i nostri personaggi, è stata sbalorditiva. E non ho mai, mai avuto l'esperienza prima in cui il regista ringrazia gli attori. Alla fine di ogni giorno in cui giravamo, ricevevo un abbraccio da lei e un 'grazie mille per aver aiutato i miei sogni a diventare realtà'. Quello che stai facendo è incredibile; Sono in soggezione.'

E per me, questo è inestimabile. Non mi sento un puntello umano. Sai, sento che il mio lavoro viene apprezzato. Ho avuto esperienze in cui mi sento come se quello che ho da dire non abbia importanza, ed essenzialmente è 'mantenere il segno e colpire la linea'. Tipo, questo è tutto. 'Non mi interessa quello che hai da dire.' Può sembrare davvero degradante.

Sony Immagini

MTV: Sembra carino. Peccato che nessuno di noi stia ottenendo grandi film!

Matarazzo: C'è una disconnessione - c'è una grande, grande disconnessione. Quando sei privilegiato, ci sono molte più opportunità per le quali non devi lavorare così duramente. Se stai realizzando uno di quei grandi franchise di fumetti e spendi tra i 100.000 e i 500.000 dollari per il tuo concept per mostrare uno studio, è molto più facile per un uomo ottenere quei soldi che per una donna. Quindi le donne non hanno nemmeno l'opportunità di avere un opportunità . Lentamente ma inesorabilmente... Sto vedendo quel nuovo film [Looking For] 'Alaska', che penso stia facendo la Paramount, hanno appena assunto una regista. E credo davvero - e forse sono solo un grande ottimista - che una volta che la palla inizia a rotolare, non c'è più modo di fermarla. Mi sento davvero speranzoso. Non mi sento deluso, e sono così grato per questo.

MTV: Come? Come non deprimersi quando i numeri sono così, così brutti?

Matarazzo: Quando sei impegnato ad agire, non stai seduto in disparte a lamentarti dello stato della nazione. Ad esempio, sono impegnato ad agire... Spero che più donne [si] riescano a riunirsi e si uniscano davvero in questo settore; questa è davvero la mia speranza. Sono impegnato a farmi il culo. Così è Lexi. Così è Marie [Giese]. Siamo tanti, ma ne abbiamo bisogno di più. Perché pochi di noi... c'è molto di più che potremmo fare insieme rispetto a pochi eletti.

Vedo che c'è molta paura in termini di 'se dico qualcosa potrei non trovare lavoro, potrei essere nella lista nera, il che significa che potrei non avere soldi in arrivo', [ed] è una spirale di paura che mantiene le persone dall'agire. Ma a un certo punto, dobbiamo dire 'basta'. Lo vedo ogni giorno tramite il mio feed Twitter... e sento davvero che entro il prossimo anno ci saranno molti più cambiamenti. Perché o ci credo o mi ucciderò.

Guardo Twitter nero e quante cazzate hanno fatto. Così tanto... [se] specialmente le donne e le minoranze si unissero per l'uguaglianza in questo settore... potremmo davvero creare qualche cambiamento.'

MTV: Sì, alla gente piace odiare la cosiddetta 'cultura dell'oltraggio' di Twitter, ma sento che è importante rendersi conto che molte delle persone indignate come te sono totalmente convalidate.

Matarazzo: Sì, c'è quella frase su 'Dio concedimi la serenità per le cose che non posso cambiare, il coraggio per cambiare le cose che posso e la saggezza per conoscere la differenza', e adoro l'interpretazione su come 'io' cambierò le cose che non posso accettare.'

Nella mia esperienza, quando sei cresciuto nel caos, il caos diventa la norma fino a quando un estraneo non dice 'è pazzesco, è caotico'. Hai quel momento 'ah ah'... Mi sento come se fossimo stati così condizionati da credere che le cose stiano così, e non c'è niente che possiamo fare per cambiarlo. Tipo, è una forma di follia. Lo status quo così com'è adesso è una forma di follia.

MTV: Infine, devo solo chiedere: quelle voci su 'Princess Diaries 3' si sono diffuse a macchia d'olio. Alla fine non è vero, ma comunque: sono curioso di sapere se è qualcosa che vorresti rivisitare.

Matarazzo: Oh mio Dio, fermati. Il fatto che ci siano ancora persone che vengono da me su 'The Princess Diaries', il fatto che ci siano ancora così tanti fan là fuori, è sempre commovente. Era un film di cui ero così grato ed entusiasta di far parte. Garry Marshall... è il regista che si prenderà un'ora di pausa in modo da poter fare una parata.

Questo film è così speciale, lo sai? È stato fatto in amore. Sono così felice che le persone mi stiano twittando con il potenziale per un terzo. È così bello che le persone vorrebbero vedere di più.