13 cose seriamente fottute su donne e ragazze in prigione

13 Seriously F Ked Up Things About Women

Sapevi che circa 67 donne su 100.000 negli Stati Uniti sono in prigione?

Gli Stati Uniti hanno la più alta popolazione carceraria nel mondo , e il numero di donne in carcere in questo paese è aumentato del 646% tra il 1980 e il 2010, rendendo le donne il popolazione di detenuti in più rapida crescita .





Guardare 'Orange is the New Black' potrebbe farci pensare collettivamente di sapere com'è la vita per le donne in prigione. Ma dall'inizio dello spettacolo, diversi veri ex prigionieri e gli esperti del settore hanno hanno scritto sulle differenze tra OITNB e prigione IRL. A quanto pare, la vita per le donne in prigione è ancora più dura, e molto più pericolosa, di quanto lo spettacolo possa farci credere.

E non è solo difficile per gli adulti --- secondo l'Ufficio per la delinquenza e la prevenzione della giustizia minorile, centinaia di migliaia di ragazze vengono arrestati negli Stati Uniti ogni anno. Oltre 70.000 giovani vivono in centri di detenzione residenziali in un dato momento e le ragazze adolescenti nel sistema giudiziario affrontano una serie unica di pericoli e sfide.



ellie goulding e ed sheeran

Ecco 13 cose seriamente fottute che probabilmente non sapevi sulle esperienze delle centinaia di migliaia di donne e ragazze che vivono rinchiuse negli Stati Uniti.

  1. La maggior parte delle ragazze e delle donne sono incarcerate per crimini non violenti. Getty

    La maggior parte delle ragazze nei centri di detenzione minorile sono lì per reati non violenti e di status. Queste offensive sono crimini per i minori, ma non sarebbero crimini per gli adulti, come l'assenteismo, la fuga, l'incorreggibilità o il consumo di alcol da parte di minorenni. Secondo il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti , solo il 7% delle donne adulte nelle carceri federali è lì per aver commesso reati violenti.

    lily collins e logan lerman
  2. L'aggressione sessuale non è rara nei centri di detenzione minorile. https://www.youtube.com/watch?v=dfg1tPznV78

    Secondo a sondaggio nazionale condotta nel 2012, si stima che il 10% dei giovani nelle strutture per minori abbia riferito di vittimizzazione sessuale da parte di membri del personale o di un pari, con la maggioranza che ha riferito di essere stata aggredita da un membro del personale. Il 20% delle vittime ha riferito di essere stato violato in più di 10 occasioni. Gli stati peggiori sono la Georgia, l'Illinois, l'Ohio e la Carolina del Sud, con tassi di vittimizzazione fino al 15%.



  3. La maggior parte delle donne e delle ragazze in carcere sono state vittime di aggressioni fisiche o sessuali prima di entrare nel sistema. https://www.youtube.com/watch?v=dzwYptfRwTg

    Fino a 90% delle ragazze in carcere minorile , e quasi il 60% delle donne adulte in carcere ha subito qualche forma di abuso fisico o sessuale prima di entrare nel sistema. Sentiamo spesso parlare di gasdotto scuola-carcere per i ragazzi, ma per le ragazze, c'è sembra essere un condotto dalla violenza sessuale al carcere. Per i minori, l'abuso è spesso la cosa che spinge all'assenteismo o alla fuga, iniziando il loro impegno con il sistema di giustizia minorile.

  4. Le detenute hanno maggiori probabilità di ammalarsi. Getty

    Le donne in carcere sono più probabile degli uomini avere problemi medici cronici e/o trasmissibili, inclusi HIV, epatite C e malattie sessualmente trasmissibili. Secondo il Istituto nazionale per la salute e la giustizia delle ragazze , il 41% delle ragazze detenute ha segni di lesioni vaginali coerenti con l'aggressione sessuale, l'otto percento ha avuto test cutanei positivi per la tubercolosi e il 30% ha bisogno di occhiali ma non li ha.

  5. Spesso non ricevono cure sanitarie adeguate. https://www.youtube.com/watch?v=_Pz3syET3DY

    L'assistenza prenatale e postnatale è notoriamente atroce nelle carceri. Una donna in una prigione dell'Arizona è quasi morta l'anno scorso dopo aver ricevuto un taglio cesareo contro la sua volontà e poi aver avuto le sue ferite aperte 'trattato con zucchero . Uno studio del 2004 sulla rivista Pediatria ha rilevato che meno della metà delle strutture di detenzione minorile intervistate era conforme agli screening e alle valutazioni sanitarie raccomandate e poche soddisfacevano anche i livelli minimi di assistenza.

  6. Una ragazza di quindici anni può rimanere incinta e abortire mentre vive in un centro di detenzione minorile. WDSU.com

    È successo proprio l'anno scorso. L'adolescente di New Orleans avrebbe fatto sesso con un detenuto di 17 anni mentre era in custodia. Ulteriori indagini sono state richieste dopo la ragazza abortito quando era incinta di appena dieci settimane. La madre della ragazza è stata citata per aver detto: 'Sono arrabbiata, arrabbiata e voglio risposte' e 'Non sarebbe mai dovuto succedere... punto'.

  7. Anche le donne e le ragazze in carcere hanno maggiori probabilità di soffrire di malattie mentali. Getty

    Le stime per la prevalenza della malattia mentale tra le ragazze nelle strutture di detenzione minorile sono fino all'80 percento , rispetto al 20% della popolazione totale di adolescenti. I tassi di suicidio nelle strutture di detenzione minorile sono più di quattro volte superiori a quelli degli adolescenti in generale. Quasi tre quarti (73%) delle donne nelle carceri statali nel 2004 aveva sintomi di un problema di salute mentale attuale, rispetto al 55% degli uomini, e la maggior parte di questi problemi non viene curata o viene trattato in modo inappropriato .

  8. Le detenute hanno riferito di essere state messe in isolamento per motivi ingiusti. L'arancione è il nuovo nero

    Sebbene la stragrande maggioranza delle ragazze in detenzione minorile sia stata abusata sessualmente/fisicamente, viene loro regolarmente negato l'accesso all'assistenza sanitaria mentale e sono sottoposte a perquisizioni. Quel che è peggio, però, sono anche soggetti a isolamento punitivo, il che è stato trovato ri-traumatizzare i detenuti, aumentare drasticamente la probabilità di malattie mentali e rendere i detenuti un pericolo per se stessi. Qualcuno che ragazze intervistate in un carcere minorile in Texas ha chiesto: Qual è la ragione più stupida per cui sei stato mandato in isolamento? Le loro risposte:

    star trek nell'oscurità kahn

    Sono stato mandato in isolamento per aver abbracciato il mio amico che piangeva. Lo chiamavano 'contatto sessuale inappropriato'.

    sbarazzarsi delle rughe

    Sono stato mandato in isolamento per aver cantato tanti auguri al mio migliore amico.

    Sono stato mandato in isolamento per aver raccolto un fiore.

    Sono stato mandato in isolamento per aver salvato un grillo.

  9. Il mazzo è impilato contro donne e ragazze di colore in modo importante. Getty

    Recentemente una donna d'affari nera di Long Island è stata drogato e rinchiuso in un reparto psichiatrico dell'ospedale per otto giorni perché la polizia ha rifiutato di credere che la sua carriera di alto potere fosse reale. I medici le hanno chiesto di negare che il presidente Obama l'abbia seguita su Twitter ( Lui fa .) prima che la rilasciassero. Le donne nere rappresentano solo il 13% della popolazione femminile negli Stati Uniti, ma Il 30% delle donne incarcerate sono nere . Le donne ispaniche rappresentano solo l'11% della popolazione femminile negli Stati Uniti, ma il 16% delle donne incarcerate è ispanico. Anche i giovani delle minoranze sono rappresentati in modo sproporzionato nelle popolazioni incarcerate, e un rapporto del Consiglio nazionale del crimine e della delinquenza ha scoperto che i giovani delle minoranze sono trattati più severamente dei giovani bianchi in ogni punto di contatto con il sistema - dall'arresto, alla detenzione, al giudizio, all'incarcerazione - anche quando accusati dello stesso crimine.

  10. Le donne incinte vengono regolarmente trattenute durante il parto. https://www.youtube.com/watch?v=M6Q7bjA4qQE

    Nonostante il fatto che numerosi trattati internazionali vietino l'ammanettamento delle donne incinte per il fatto che è disumano, è ancora legale in molti stati. Il mese scorso un rapporto ha scoperto che a New York la pratica è ancora comune anche se lo stato l'ha vietata nel 2009. Il rapporto ha anche scoperto che alle carcerate incinte veniva regolarmente negato l'accesso ai ginecologi e che le loro aree abitative spesso mancavano di riscaldamento e ventilazione adeguati e erano infestate da parassiti. Quando i prigionieri partoriscono, i loro bambini vengono portati via da loro entro pochi minuti dal parto.

  11. Quando le donne vengono imprigionate, le loro intere famiglie soffrono. https://player.vimeo.com/video/120430549

    Dalla serie 'Locked Apart: Impact of Incarceration on Family' di gabriela bulisova Su Vimeo .

    Tra le prigioniere di stato donne, due terzi sono madri di minore. Uno studio ha scoperto che più della metà delle madri nelle carceri statali a livello nazionale ha mai avuto una visita con i loro figli. Mentre la maggior parte dei padri in carcere riferisce che i propri figli vivono con il genitore non incarcerato, le madri in carcere hanno maggiori probabilità dei padri di avere figli che vivono in affidamento, il che porta molte madri a perdere l'affidamento dei propri figli mentre imprigionato. Le donne condannate per reati di droga possono essere negato definitivamente le prestazioni sociali e i buoni alimentari da cui dipendono molte famiglie per sopravvivere.

  12. Quando le donne finalmente escono di prigione, è... quasi impossibile per loro di andare al college o trovare un lavoro. https://www.youtube.com/watch?v=6r6wAvXwrXA

    Le possibilità di impiego per una persona condannata per un reato sono estremamente limitate. La maggior parte degli stati consentire ai datori di lavoro negare il lavoro a chiunque abbia precedenti penali, indipendentemente dal tempo trascorso o dalla storia lavorativa dell'individuo o dalle circostanze personali. Gli studenti condannati per reati legati alla droga sono non idoneo per qualsiasi sovvenzione federale, prestito o assistenza allo studio del lavoro.

    puoi prendere troppa biotina?
  13. imprigionamento non è efficace a prevenire la criminalità o impedire agli adolescenti incarcerati di commettere ulteriori crimini. Getty

    Gli studi hanno trovato che la delinquenza è collegata a tassi di criminalità più elevati in età adulta e ad altri esiti negativi. Una stima suggerisce che tra il 50 e il 75% degli adolescenti che hanno trascorso del tempo nei centri di detenzione minorile sono incarcerati più tardi nella vita. Di 60% delle donne adulte che sono imprigionati vengono nuovamente arrestati per qualcosa dopo il loro rilascio.

Vuoi fare qualcosa per aiutare? Il Associazione Carcere Femminile aiuta le donne a ricostruire la propria vita dopo il carcere. Un indice delle organizzazioni per la riforma carceraria e un elenco delle risorse per i detenuti per stato sono disponibili su Il sito web di Piper Kerman . Per essere coinvolto nella difesa della giustizia minorile, dai un'occhiata Programmi per l'avvocato dei giovani .